ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Draghi, in settimana il voto di fiducia

euronews_icons_loading
Mario Draghi
Mario Draghi   -   Diritti d'autore  Yves Logghe/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente del consiglio incaricato Mario Draghi riprenderà lunedi le consultazioni per la formazione di un governo in Italia, con l'obiettivo di arrivare al voto di fiducia già in settimana.

Nonostante le tappe forzate, si continua a discutere del profilo che avrà il futuro esecutivo: se composto da soli ministri tecnici, o se in qualche modo aperto anche a figure legate alle forze politiche.

Una differenza di non poco conto, dopo che la Lega di Salvini, lasciandosi alle spalle le critiche all'Europa di cui Draghi è stato massimo esponente, ha aperto a un governo di unità nazionale.

Un cambio di passo che per il segretario del Pd Zingaretti equivale al "fallimento dell'idea che i problemi si sarebbero risolti distruggendo l'Europa".

Un incoraggiamento all'ex presidente della Banca Centrale Europea è arrivato da Christine Lagarde, che di Draghi ha preso il posto all'Eurotower di Francoforte.

"L'Italia e l'Europa sono fortunate che Mario Draghi abbia accettato la sfida di aiutare a mettere fine alla crisi economica e sociale dell'Italia, in un momento in cui questa è il Paese dell'Eurozona colpito più duramente dalla pandemia", ha detto la Lagarde in una intervista rilasciata al quotidiano francese Le Journal du Dimanche.