ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Libia: gli Stati Uniti chiedono all'ONU il ritiro delle truppe russe e turche

Access to the comments Commenti
Di Michela Monte  & Euronews
euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from AFP video
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti hanno chiesto alle Nazioni Unite (ONU) l'immediato ritiro delle forze russe e turche dalla Libia, inclusi militari e mercenari, dopo che il termine per la loro partenza (scaduto il 23 gennaio) è stato ignorato.

"Chiediamo a tutte le parti esterne, che comprendono anche gli Emirati Arabi, di rispettare la sovranità libica e cessare immediatamente tutti gli interventi militari", ha tuonato l'Ambasciatore americano ad interim, Richard Mills jr.

from AFP video
Screengrabfrom AFP video

L'appello segna una ferma inversione della politica statunitense nei confronti della Libia sotto la nuova amministrazione di Joe Biden, rispetto alla precedente di Trump, che osteggiava un Governo di unità nazionale, riconosciuto dall'ONU.

L'ONU stima che ci siano circa 20.000 soldati e mercenari stranieri in Libia che aiutano le fazioni in guerra (Governo di Tripoli e Khalifa Haftar).

La Russia nega ogni ruolo in riferimento alla presenza di propri mercenari in Libia.