EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dakar: è morto Hubert Auriol, uno degli uomini che più ha rappresentato il rally

il rally saudita
il rally saudita Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Di redazione italiana
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dakar: è morto Hubert Auriol, uno degli uomini che più l'ha incarnato. Sotto shock gli organizzatori del rally più famoso al mondo . Era malato, ma il covid è stato decisivo

PUBBLICITÀ

Mentre la Dakar saudita entra nel vivo, una brutta notizia sconvolge il Rally Raid più famoso del mondo.

Hubert Auriol, uno degli uomini che più l'ha rappresentata, è morto: prima pilota e poi direttore della gara, se ne è andato all’età di 68 anni dopo il ricovero in terapia intensiva per Covid-19. Il virus è andato ad aggravare il quadro clinico del francese già malato di cancro.

Gli organizzatori della corsa dandone notizia non riescono a celare lo shock.

Con Auriol se ne va definitivamente l’ultimo pezzo della Dakar fondata e diretta da Thierry Sabine nel 1979. Da pilota, Auriol è stato il primo a vincere la dakar sia in Moto (Bmw nel 1981 e 1983) che in Auto (Mitsubishi nel 1992),

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rally Dakar, svelato il percorso della 44esima edizione

Tennis: Zverev conquista gli Internazionali di Roma, Errani e Paolini vincono il doppio femminile

Judo: Tokyo Grand Slam, assegnati gli ultimi otto ori dell'anno