ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Portogallo verso la presidenza Ue, le sfide del 2021

Di Euronews
euronews_icons_loading
Augusto Santos Silva, ministro degli Esteri portoghese
Augusto Santos Silva, ministro degli Esteri portoghese   -   Diritti d'autore  Burhan Ozbilici/Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

La campagna per la vaccinazione contro il Covid sarà una delle sfide dell'Unione europea nel nuovo anno. Il Portogallo assumerà la presidenza del Consiglio a partire dal primo gennaio. Spetta a questo paese quindi il coordinameno tra gli Stati membri nelle politiche attive per superare la pandemia.

Euronews ha intervistato il ministro degli Esteri portoghese.

Il Portogallo farà di tutto per lanciare una campagna di vaccinazione universale, cosicché tutti cittadini dell'Ue possano essere vaccinati nel giro di un anno
Augusto Santos Silva
ministro degli Esteri portoghese

"Dobbiamo coordinare le restrizione legate alla pandemia, nel segno della disciplina e della tutela della salute di tutti - continua - ma dobbiamo anche gestire meglio la circolazione delle persone nello spazio europeo".

Anche l'economia europea ha sofferto in questo periodo. Molte attività hanno chiuso per sempre. Il ministro portoghese ha chiaro in mente che anche l'economia è un altro malato da curare.

La crescita economica deve essere allo stesso tempo una crescita più verde, digitale e in grado di generare salute, lavoro e profitto per gli individui
Augusto Santos Silva

E poi c'è la Brexit, che sarà un'altra spina nel fianco della presidenza portoghese. A pochi giorni da Natale, ancora non c'è un accordo con per l'uscita della Gran Bretagna dal mercato unico europeo.