ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Negli USA scatta la prima ondata di vaccinazione col preparato della Pfizer

euronews_icons_loading
Negli USA scatta la prima ondata di vaccinazione col preparato della Pfizer
Diritti d'autore  Paul Sancya/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Inizia la massiccia campagna di vaccinazione anche negli Stati Uniti che schierano in tutti gli stati i lotti del vaccino anti-Covid-19 targato Pfizer insieme al partner tedesco BioNTech.

L'intenzione è quella di fermare al più presto la mattanza di americani che la pandemia ha fatto mandando al cimitero oltre 300 mila cittadini a stelle e strisce.

Le categoria prioritarie

Le vaccinazioni per gli operatori sanitari e i residenti delle case di riposo dovrebbero iniziare subito visto che la Food and Drug Administration (l'ente statunitense che regola l'insieme del mercato dei farmaci) ha autorizzato l'implementazione emergenziale di quello che promette di essere un vaccino particolarmente efficace.

L'annuncio del presidente uscente

C'è stato così l'annuncio del presidente uscente Donald Trump che ha detto: "Attraverso la nostra partnership con FedEx e UPS, abbiamo già iniziato a spedire il vaccino in ogni stato e in ogni distretto. La prima dose verrà somministrata in meno di 24 ore, i governatori decidono a chi andranno i primi lotti di vaccino all'interno del loro stato e chi per primo sarà vaccinato ".

Per ora solo alcuni milioni di dosi

Le dosi iniziali sono limitate e saranno razionate mentre gli Stati Uniti si affiancano alla Gran Bretagna e a molti altri paesi nella lotta per vaccinare quante più persone possibile prima di un difficile inverno. Ci vorranno mesi di lavoro per spegnere la pandemia che ha toccato picchi catastrofici nelle ultime settimane causando peraltro la morte di oltre un milione e mezzo di persone nel mondo.

Centinaia di milioni di dosi

Gli Stati Uniti hanno comprato altri 100 milioni di dosi del vaccino anti-Covid della Moderna. Lo ha annunciato il ministero della Salute in un comunicato. Queste dosi si aggiungono ai 100 milioni già ordinati alla società. Gli Usa hanno inoltre acquistato altri 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer/BioNTech.