ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bob Dylan vende il suo catalogo alla Universal Music

euronews_icons_loading
Bob Dylan vende il suo catalogo alla Universal Music
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Quante strade deve percorrere un uomo prima che lo si possa chiamare Bob Dylan?

Tante, almeno 600, tra percorsi, tracce, suggestioni, quanti sono i brani dell'artista, acquisiti dalla Universal Music Publishing Group.

La Universal Music ha dunque annunciato di aver firmato l'accordo storico per l'acquisizione dei diritti di pubblicazione dell'intero catalogo di canzoni di Dylan, dai classici come Blowin' in the Wind e Like a Rolling Stone, sino alle hit del suo ultimo album, Rough and Rowdy Ways.
Un pezzo di storia della musica che copre una carriera lunga 60 anni.

Quale la cifra su cui poggia l'accordo? Non si sa, ma si parla di una somma record: il New York Times ipotizza circa 300 milioni di dollari.
Dylan ha 79 anni ed è stato il primo e unico musicista insignito del Premio Nobel, nel 2016. Nella sua lunga carriera ha venduto 125 milioni di dischi.

Lucian Grainge, presidente e ceo di Universal Music Group, ha commentato: "Non è esagerato affermare che il suo vasto lavoro ha catturato l'amore e l'ammirazione di miliardi di persone in tutto il mondo. Non ho dubbi che tra decenni, o addirittura secoli, le parole e la musica di Bob Dylan continueranno a essere cantate e suonate - e apprezzate - ovunque".