ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Elezioni Usa, Enrico Letta: "Dopo Trump e Brexit, l'Europa torni a sognare"

euronews_icons_loading
Elezioni Usa, Enrico Letta: "Dopo Trump e Brexit, l'Europa torni a sognare"
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

A conteggi non ancora terminati, l'Europa sembra avere buone ragioni per sperare che la nuova amministrazione americana porrà i ripari ai danni che le relazioni transatlantiche hanno subito in questi ultimi quattro anni. Efi Koutsokostas di euronews ne ha parlato con il presidente dell'istituto Jacques Delors ed ex primo ministro italiano, Enrico Letta.

Presidente Letta, il mondo intero ha gli occhi puntati su queste elezioni americane senza precedenti. Che idea si è fatto lei, ci può dare una prospettiva europea su questa nuova realtà sociale e politica americana?

"Mi sembra del tutto evidente che il popolo americano è e resta molto diviso e questa divisione durerà probabilmente per un lungo periodo. Per quanto ci riguarda credo che il nuovo presidente avrà un ruolo importante nel ripristinare un rapporto diverso tra le due sponde dell'Atlantico. Negli ultimi quattro anni le relazioni sono state molto tese. E se penso a questa crisi dovuta alla pandemia, alla recessione, e agli effetti economici e sociali che si avranno dopo la pandemia, credo che dovremmo davvero dare una risposta comune, è assurdo affrontare una crisi così grande senza una base d'azione condivisa".

Molti commentatori europei hanno detto che la democrazia americana è sull'orlo del collasso, se questo fosse vero cosa comporterebbe per le democrazie europee?

"Penso che la democrazia sia ormai entrata in crisi in tutto il mondo occidentale e per questo è giunto davvero il momento di prendere in considerazione alcune idee su come rafforzarla. I cittadini devono avere l'opportunità di rimanere in contatto con la democrazia rappresentativa, con i loro leader, con i parlamenti per poter vedere con i propri occhi quel che fa la politica e l'amministrazione statale".

Cosa penso dell'atteggiamento di Donald Trump nei confronti delle regole elettorali?

"L'atteggiamento di Donald Trump è inaccettabile per molte ragioni. Ha dimostrato di avere un pessimo rapporto con le leggi, con lo stato di diritto, con i giudici,con le autorità locali, anche in questo momento così delicato. Devo dire però che in molti paesi europei ci sono leader che hanno comportamenti e atteggiamenti simili".

Come vede il futuro dell'Europa?

"Penso che dopo la presidenza di Donald Trump e la Brexit, in questa fase, sia molto importante rilanciare il sogno europeo. Nel 2016 abbiamo avuto Trump e Brexit insieme che hanno sostituito l'idea di integrazione europea con l'idea di disintegrazione per imporre il principio di sovranità nazionale. una volta conclusa la Brexit, a breve, l'Europa potrà iniziare un nuovo capitolo della sua storia, in cui a contare sono i nostri valori e non solo le relazioni che abbiamo con gli altri Paesi”.

Journalist name • Efi Koutsokosta