ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Quali rischi e quali sicurezze sulle autostrade intelligenti

euronews_icons_loading
Quali rischi e quali sicurezze sulle autostrade intelligenti
Diritti d'autore  AP / Rui Vieira
Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno anche smart, intelligenti, e con un design innovativo. Ma le nuove autostrade del Regno Unito sono già state definite trappole mortali. Il motivo sta nel fatto che per gestire meglio il traffico le corsie di emergenza possono, in molti casi, essere usate dalle auto. Un progetto del governo che sta trasformando l’intera rete autostradale. Negli ultimi cinque anni però 38 persone hanno perso la vita su queste strade smart.

Claire Mercer ha perso il marito in un incidente. La donna ora è portavoce di una campagna da quando Jason, e un altro autista, sono morti l’anno scorso proprio su un'autostrada intelligente. "Mio marito aveva avuto un piccolo tamponamento con un’altra auto, ci ha raccontato Claire. Si trovavamo vicino a un cartello che indicava che non c’era una piazzola di emergenza quattro miglia, quindi non sapevano cosa fare. Accostarono il più possibile vicino alla prima corsia. Hanno compilato i documenti per l’assicurazione, hanno controllato i danni. Ma un camion li ha travolti e sono morti sul colpo."

Pro e contro delle autostrade smart nel Regno Unito

Secondo una campagna del governo, la corsia di emergenza può diventare una corsia di marcia e si potrà scendere dall’auto solo nelle stazioni di servizio. Si cerca di spiegare agli automobilisti come utilizzare le autostrade intelligenti. Ma secondo il Royal Automobile Club non è tutto così chiaro.

Solo il 51% ha dichiarato, in un sondaggio, di sapere come comportarsi in caso di un guasto alla macchina. In pratica quasi la metà invece non sa cosa fare. Il 23% ha affermato di aver guidato nella corsia interna anche quando non si poteva. Ed era chiusa al traffico. Secondo il responsabile della sicurezza Nicholas Lyes, allo stato attuale, ci sono centinaia di chilometri di autostrade intelligenti nel Regno Unito che non rispettano gli standard.

Maggior sicurezza sulle autostrade intelligenti

All'inizio di quest'anno, Londra ha ordinato una sospensione temporanea delle autostrade smart per effettuare una revisione della sicurezza. Su alcuni tratti sono state apportate modifiche. Introdotte nuove segnaletiche e telecamere. Per il Ministro dei Trasporti tutta la rete ora è sicura. Queste autostrade smart che non hanno una corsia di emergenza in pratica sono anche migliori delle vecchie strade. C’è chi si interroga però su come questo sia possibile. Agenti di polizia e associazioni varie definiscono le autostrade, tutte, abbastanza pericolose, con o senza corsie di emergenza.

Dal 2011 al 2016 sono stati registrati 403 incidenti avvenuti con veicoli in sosta o che si accingevano a entrare o uscire dalle corsie di emergenza. Il governo britannico ha promesso che ci saranno lavori costanti. E prevede nei prossimi anni di trasformare più di 6000 chilometri di strade in autostrade intelligenti.