ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Migranti: nuovi sbarchi a Lampedusa, ci sono circa 400 persone nell'hotspot dell'isola

euronews_icons_loading
Un gruppo di migranti sbarca da un pescherecchio a Lampedusa
Un gruppo di migranti sbarca da un pescherecchio a Lampedusa   -   Diritti d'autore  Rai
Dimensioni di testo Aa Aa

Non si fermano gli sbarchi a Lampedusa. Dopo il pescherecchio tunisino arrivato domenica con a bordo alcune decine di migranti, nella notte la Guardia Costiera è dovuta intervenire per soccorrere due imbarcazioni con a bordo oltre centro migranti, trasportati nell'hotspot dell'isola.

Poche ore dopo altre due imbarcazioni con una ventina di tunisini sono riuscite a raggiungere autonomamente uno dei moli del porto. Il via vai dal centro di prima accoglienza di Lampedusa agli altri hotspost siciliani va avanti senza sosta: sono centinaia nelle ultime due settimane i migranti trasferiti a bordo dei traghetti disposti dalla prefettura di Agrigento.

Al momento, stando a quanto riferito a Euronews dal sindaco di Lampedusa Totò Martello, sono circa 400 i migranti presenti nel centro di accoglienza dell'isola, la cui capienza è di circa 100 persone, ma che negli ultimi giorni è arrivato ad ospitarne fino a mille.

Una situazione insostenibile, che ha spinto il primo cittadino a dichiarare lo stato di emergenza. Intanto sono stati rintracciati e riportati al Cara di Pian del Lago, a Caltanissetta, 118 degli oltre 180 migranti che si erano allontanati domenica dalla struttura, dove sono obbligati a trascorrere un periodo di quarantena.