ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Brexit: Barnier, un accordo sul commercio è 'improbabile'

euronews_icons_loading
Brexit: Barnier, un accordo sul commercio è 'improbabile'
Diritti d'autore  JUSTIN TALLIS/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultimo round di colloqui sulla Brexit per il raggiungimrnto di un accordo commerciale si è concluso con un avvertimento. Il principale negoziatore per la Brexit dell'Unione europea, Michel Barnier, ha dichiarato a una conferenza stampa a Londra che "il tempo per le risposte sta rapidamente scadendo" . Ma Bernier ha anche detto che il Regno Unito non ha mostrato alcuna volontà di sbloccare lo stallo:

"L'Unione ha sempre insistito sul fatto che un partenariato economico con il Regno Unito deve includere regole solide di parità e un accordo equo sulla pesca. Ciò significa semplicemente che l'attuale rifiuto del Regno Unito di impegnarsi per porre le condizioni di una libera e leale concorrenza e di un accordo equilibrato su la pesca rende improbabile un accordo commerciale a questo punto ".

Barnier, ha aggiunto che ciò che è "tanto più preoccupante" per l'Unione è che non ha "alcuna visione" su ciò che il Regno Unito sta pianificando per il futuro sistema di controllo delle sovvenzioni nazionali.

In una dichiarazione David Frost, il principale negoziatore per la Brexit del Regno Unito, ha avvertito che entrambe le parti devono affrontare la prospettiva di non raggiungere un accordo prima della scadenza del 31 dicembre.

Frost ha affermato che sono stati compiuti progressi, ma persistono ancora "notevoli lacune" nelle aree "più difficili", ovvero il raggiungimento di condizioni di parità per il commercio e la pesca.

Frost è inoltre più ottimista di Barnier, ha insistito sul fatto che crede ancora che un accordo possa essere raggiunto a settembre.

I due principali negoziatori della Brexit dovrebbero incontrarsi informalmente a Londra la prossima settimana, poi un altro round di colloqui ufficiali in programma per metà agosto a Bruxelles.