ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19, compagnie aeree chiedono test congiunti Usa-Ue per far ripartire i viaggi transatlantici

euronews_icons_loading
Covid-19, compagnie aeree chiedono test congiunti Usa-Ue per far ripartire i viaggi transatlantici
Diritti d'autore  Michael Probst/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

In questo momento di enorme difficoltà per le compagnie aeree, messe in ginocchio dalle conseguenze della pandemia, i dirigenti dei principali vettori hanno inviato una lettera a Stati Uniti ed Unione Europea per richiedere un programma congiunto di test per i passeggeri in modo che i viaggi transatlantici possano riprendere.

"E' necessario considerare con urgenza l'adozione di un programma congiunto tra Stati Uniti e Unione Europea per i test per il Covid-19 per garantire la sicurezza e rafforzare la fiducia in questo momento di criticità del trasporto aereo a livello transatlantico", si legge nella lettera che è stata inviata al vice presidente degli Stati Uniti, Mike Pence, e al commissario europeo per gli Affari Interni, Ylva Johansson.

Le lettera è firmata dai vertici di International Airlines Group - che possiede British Airways e Iberia - American Airlines, United Airlines e Lufthansa.

L’UE al momento non consente arrivi da residenti negli Stati Uniti, sebbene abbia allentato le regole per i viaggi non essenziali da 15 paesi con tassi di infezione da coronavirus più bassi.