ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bristol, statue finite: abbattuta quella dello schiavista, rimossa quella dell'attivista nera

Di Cristiano Tassinari
euronews_icons_loading
Bristol, statue finite: abbattuta quella dello schiavista, rimossa quella dell'attivista nera
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Ora sul piedistallo di Colston Avenue di Bristol, nel Regno Unito, non ci sono più statue: abbattuta quella di Edward Colston, mercante considerato uno schiavista, rimossa quella di Jen Reid.

È durata poco, meno di 48 ore, la statua di Jen Reid, opera dell'artista Marc Quinn che raffigura l'attivista del movimento "Black Lives Matter". sistemata sul piedistallo in gran segreto: è stata rimossa in fretta e furia questo giovedi mattina.

Sollevata di forza!

Effetto "Black Lives Matter"

Nella prima settimana di giugno, il 7 giugno per la precisione, a Bristol era stata abbattuta la statua di Edward Colston, personaggio eminente della città, nel corso delle manifestazioni del movimento "Black Lives Matter" esploso specialmente dopo la morte di George Floyd, a Minneapolis (USA).

L'attivista nera in piedi sul piedistallo con il pugno alzato

Al suo posto, clandestinamente, martedi scorso, sul piedistallo, era stata installata una statua che raffigurava l'attivista nera del movimento BLM, utilizzata come simbolo della protesta in quanto, dopo l’abbattimento della statua di Colston, si era posizionata in piedi sul piedistallo con il pugno alzato.

La statua della discordia. Sotto, la "statua vivente": Jen Reid. (AP Photo)

Il Comune si è dato da fare

Ma i dipendenti del comune di Bristol, con il loro camion, hanno concretamente messo fine al sogno "statuario" di Jen Reid...

Operai al lavoro a Bristol, durante la "guerra delle statue".

Secondo il sindaco (nero) di Bristol, Marvin Rees, ha dichiarato che ora saranno i cittadini - che non sembrano cosi interessati alla polemica - a decidere chi sarà il personaggio celebre che troneggerà sul piedistallo della piazza della città.

Commenta, amara, una residente di Bristol:

"I politici sono stati 35 anni senza fare niente e ora ci hanno messo 24 ore per fare qualcosa".

"I politici non facevano niente da 35 anni e ora...".

Chi era Edward Colston, schiavista e filantropo

A partire dagli anni '60 del XVII secolo, di Edward Colston si hanno notizie come mercante di successo di olio e vino con la Spagna, il Portogallo e l'Italia.

Nel 1680 acquista le quote della Royal African Company e partecipa al commercio di avorio, oro e schiavi.
Vende la partecipazione dopo 11 anni di business.

In occasione della visita al padre sul letto di morte, matura la dedizione al supporto delle istituzioni caritatevoli della città, contribuendo generosamente alla costruzione di scuole e ricoveri per la popolazione indigente.

Diverse strade ed edifici di Bristol portano il suo nome.

La statua si trovava nel centro della città dal 1895, ma è stata sempre più oggetto di controversia.