ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Oms: "La pandemia di Covid-19 sta accelerando". Preoccupano le Americhe

euronews_icons_loading
Oms: "La pandemia di Covid-19 sta accelerando". Preoccupano le Americhe
Diritti d'autore  Matt Dunham/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La battaglia contro il coronavirus è tutt'altro che vinta. A sostenerlo è l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), per la quale la pandemia starebbe "accelerando". "Ieri sono stati riportati 150.000 nuovi casi, il numero più alto in un giorno finora. Il mondo è in una nuova e pericolosa fase", ha fatto sapere il capo dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

"Quasi la metà di questi casi sono stati segnalati dalle Americhe, ma in gran numero anche dall'Asia meridionale e dal Medio Oriente", ha aggiunto, lanciando poi un appello al mondo: "Chiediamo a tutti i Paesi e a tutte le persone di esercitare una vigilanza estrema. Di continuare a mantenere la distanza dagli altri. Di stare a casa se ci si sente male. Di continuare a coprire naso e bocca quando di tossisce o si starnutisce. Di indossare una maschera quando è appropriato. Di continuare a lavarsi spesso le mani". Ai governi "continuiamo a chiedere di concentrarsi sulle basi: trovare, isolare, testare e avere cura di ogni singolo caso e dei suoi contatti".

Aumentano i positivi nel macello tedesco

In Germania, intanto, 25 soldati dell'esercito tedesco sono stati inviati a Rheda-Wiedenbrueck, la città del Nord Reno-Vestfalia, dove si trova il macello di Tönnies, nel quale è stato registrato un importante focolaio di Covid-19. Circa 1.100 dipendenti - degli oltre 5.000 - dello stabilimento di carne sono stati finora testati per il virus, 730 dei quali sono risultati positivi. I militari, che resteranno fino al 23 giugno, aiuteranno a effettuare i test di massa.

Aggiornato il numero delle vittime in Spagna

Il numero dei morti per Covid-19 in Spagna è stato aggiornato e si attesta ora a 28.313, dopo che il governo ha verificato i dati di tutte le comunità. Nel frattempo, il ministro della salute spagnolo ha annunciato che nelle ultime sei settimane - da quando il Paese ha iniziato ad allentare le restrizioni - sono stati rilevati 34 focolai. I nuovi cluster hanno infettato circa 1.000 persone in macelli, case di cura, ospedali, così come tra i lavoratori migranti.

Abbassato il livello di allerta in Regno Unito

Il Regno Unito, infine, fa sapere che ora l'epidemia è sotto controllo, abbassando quindi il livello di minaccia, da 4 a 3, su una scala da 5 a 1 (verde). Il grado 4 fa riferimento a un alto livello di trasmissione, mentre il 3 significa che il virus è semplicemente in circolazione.

La pandemia ha comunque cambiato i piani delle celebrazioni del solstizio d'estate a Stonehenge, momento clou dell'anno per migliaia di pagani, druidi e festaioli britannici. Sarà il primo solstizio d'estate digitale, a causa dell'emergenza sanitaria, infatti, la tradizionale celebrazione è stata cancellata e una telecamera - posizionata al centro del famoso cerchio di pietre - trasmetterà in diretta le immagini del sole che sorge sulle pagine social dell'English Heritage.

AP Photo/Aijaz Rahi
La folla a Stonehenge durante le celebrazioni del 2019AP Photo/Aijaz Rahi