In Polonia si torna a manifestare (contro covid-19)

Manifestanti a Varsavia
Manifestanti a Varsavia Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Non ci crederete ma a Varsavia per il secondo sabato di seguito si manifesta, contro covid-19. O meglio, contro la situazione che la pandemia ha generato e che il governo ha mal gestito. Chi ne fa le spese?

PUBBLICITÀ

Proteste a Varsavia contro le misure per contenere la pandemia e per gli aiuti all'economia, ritenuti esigui.

La manifestazione non è stata autorizzata per tanto è stata ritenuta illegale.

Tra i suoi organizzatori il candidato alla presidenza Paweł Tanajno, che è in stato di fermo per aver aggredito un agente.

 Con la scusa della pandemia, il governo -sostengono i manifestanti- limita peraltro le libertà personali.

 Lo scorso sabato la polizia aveva disperso un'altra manifestazione con gas lacrimogeni. In quell'occasione chi protestava chiedeva aiuti solidi contro la crisi provocata da covid-19. Più di 300 le persone finite in manette.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, presidenziali: il rinvio per Covid dà fiato all'opposizione

Polonia: Duda in calo nei sondaggi, Diritto e Giustizia corre al voto

Polonia, pro vita in marcia contro l'estensione del diritto all'aborto proposta dal governo