ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19, Russia: al via lo screening di massa a Mosca. Altri 10.000 nuovi contagi nel Paese

euronews_icons_loading
Covid-19, Russia: al via lo screening di massa a Mosca. Altri 10.000 nuovi contagi nel Paese
Diritti d'autore  Kirill Zykov/Moscow News Agency
Dimensioni di testo Aa Aa

E' scattato questo venerdì lo screening di massa per individuare gli anticorpi del Covid-19 sugli abitanti di Mosca e per valutare la reale incidenza dell'epidemia, nella città più colpita del Paese. Il sindaco della capitale russa, Sergey Sobyanin ha sottolineato che il test sierologico non è obbligatorio, ma ha chiesto ai suoi concittadini di accogliere l'invito con massima responsabilità.

"70.000 moscoviti hanno già ricevuto messaggi sms ed e-mail, con l'invito a partecipare a questo esperimento gratuitamente", spiega la vicesindaca,Anastasia Rakova. "Una volta testata la tecnologia, questo metodo sarà disponibile per ogni cittadino di Mosca".

Entro fine mese, la capacità complessiva del sistema di test della città supererà i 200.000 test al giorno.

Ma come funziona questo dispositivo? Ce lo spiega la responsabile di uno dei 30 laboratori dove è possibile fare quest'esame, Lyubov Stankevitch: "Quando si colora, significa che il paziente ha sviluppato gli anticorpi IgG. Quindi possiamo dire con sicurezza che questo paziente è stato infettato circa 3-4 settimane fa".

Intanto, crescono in modo esponenziale i nuovi contagi giornalieri di coronavirus nel Paese. Nelle ultime 24 ore sono stati confermati altri 10.598 nuovi contagi (da due settimane superano la barra dei 10.000), per un totale di 262.843 dall'inizio della crisi, facendo della Russia il secondo Paese più colpito al mondo, dopo gli Stati Uniti. I decessi ufficiali sono invece 2.418. Del totale dei nuovi casi, 4.748 sono stati registrati nella capitale e oltre l'80% ha meno di 65 anni, secondo quanto annunciato dal centro nazionale di risposta al coronavirus.