ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Slovacchia, si dimette un giudice costituzionale

euronews_icons_loading
Slovacchia, si dimette un giudice costituzionale
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Travolto dalle polemiche sui legami con il presunto mandante dell'omicidio del giornalista Jan Kuciak, si è dimesso il giudice della Corte costituzionale slovacca Mojmír Mamojka.

Con la sua uscita di scena evita l'avvio di un procedimento disciplinare per chiarire i suoi rapporti con Marian Kočner, l’uomo d’affari sotto processo per reati finanziari e corruzione giudiziaria, oltre che per la morte di Kuciak.

Tra le prove che inchioderebbero il giudice anche una fitta serie di messaggi scambiati con l'uomo d'affari nell'ambito di una ampia rete di relazioni di alto livello.

A Kočner viene contestato l'omicidio del giornalista Kuciak, ucciso nel 2018 insieme alla fidanzata. Nelle sue inchieste sull'intreccio tra affari, servizi segreti e politica, fece emergere la pesante infiltrazione dell'economia slovacca da parte dei capitali appartenenti a famiglie della ndrangheta calabrese.