Ats, in Rsa Milano 1.689 morti

Ats, in Rsa Milano 1.689 morti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, APR 23 - Dal 20 febbraio al 15 aprile nelle 57 residenze per anziani, Rsa, presenti nella città di Milano sono morte 1.199 persone per sospetto Covid, 490 di Covid accertato e 1.280 è invece il numero dei decessi non attribuibili a Covid, "ossia i decessi che si possono attribuire alla classica mortalità che nelle Rsa è comunque sempre piuttosto rilevante". I dati sono stati riferiti dal Dg di Ats Milano città metropolitana, Walter Bergamaschi, in commissione consiliare del Comune di Milano. Il direttore ha precisato che il monitoraggio "è fatto attraverso flussi di autocertificazione delle strutture". Per quanto riguarda i pazienti positivi al Covid, l'ultima rilevazione sulla città di Milano è del 15 aprile e sui 6.333 ospiti delle Rsa milanesi c'erano 745 ospiti con sintomi sospetti e 830 contagiati accertati."La mortalità complessiva, cioè il totale dei decessi rispetto agli ospiti della Rsa, è del 20%, mentre la percentuale dei decessi per casi sospetti o accertati Covid sul totale dei decessi è del 56%".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale

Nato: Ungheria ratifica la richiesta d'adesione della Svezia. Budapest era l'ultimo ostacolo