ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Team medico rumeno al lavoro in Lombardia

euronews_icons_loading
Team medico rumeno al lavoro in Lombardia
Diritti d'autore  Claudio Furlan/LaPresse
Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante "il calo della pressione sugli ospedali" e sulle strutture di rianimazione, l'Italia resta il paese che finora registra il più alto numero di vittime, 17.127. In Lombardia, la regione più in difficoltà, da oggi opera anche una squadra di medici arrivati dalla Romania nel quadro degli aiuti internazionali.

Il maggiore Joe Stroescu, comandante del gruppo si dice consapevole della situazione sanitaria italiana di questi giorni, e conferma l'impegno suo e dei suoi accanto alle risorse mediche locali che combattono la diffusione del virus.

La procura di Bergamo, intanto, ha aperto una indagine per epidemia colposa in merito alla gestione dell'ospedale di Alzano Lombardo, il cui pronto soccorso venne chiuso dopo la scoperta dei primi malati e poi riaperto dopo poche ore.

Infine, con la morte in Sardegna di un medico di 62 anni sale a 96 il numero dei sanitari che in Italia hanno perso la vita per la pandemia.