ULTIM'ORA
This content is not available in your region

COVID-19: in Spagna anche oggi oltre 900 morti

euronews_icons_loading
Madrid on April 2, 2020
Madrid on April 2, 2020   -   Diritti d'autore  GABRIEL BOUYS/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Per il secondo giorno consecutivo la spagna ha registrato più di 900 morti per il coronavirus, 932, per l'esattezza.

Madrid e la Catalogna continuano ad essere le regioni più colpite nella sola capitale il 29 % dei contagi. Proprio dalla curva dei contagi, però, ancora una volta, arriva un cenno di speranza, come ieri e l'altro ieri: l'aumento non è più esponenziale, è fermo al 7 %. La Spagna, come l'Italia sembra aver raggiunto l'ormai famoso plateau, forse la discesa è vicina.

Un rallentamento che si registra da circa una settimana, negli ultimi giorni è stata stabile intorno agli 8000 la conta dei nuovi contagi giornalieri.

Il governo pensa di prolungare al 26 aprile lo stato d'emergenza.

Intanto si cerca di incrementare il numero di test e come sempre si corre per avere più ventilatori, anche Seat li produrrà: 300 al giorno.

Nel dramma generalizzato ogni tanto un applauso per un'impresa affatto rara ma sempre rincuorante: una dimissione. Delle ultime ore la notizia che un 93enne di Barcellona è guarito.