ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rivolta carcere Pavia, liberati 2 agenti

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PAVIA, 8 MAR – Rivolta dei detenuti, che hanno preso in
ostaggio due agenti di polizia penitenziaria, poi liberati,
nella casa circondariale di Pavia Torre del Gallo. I detenuti
hanno rubato le chiavi delle celle agli agenti e hanno liberato
decine carcerati. Lo si è appreso dai sindacati Uilpa e Sappe,
che parlano di devastazione. I due agenti di polizia
penitenziaria sarebbero anche stati picchiati violentemente. La
rivolta è iniziata verso le 19.30-20 ed è nata, come a Modena,
per il divieto delle visite dei parenti a causa delle norme di
contenimento del coronavirus. I detenuti vorrebbero ottenere
misure alternative speciali. Dal carcere di San Vittore e Opera
sono stati mandati agenti di rinforzo per sedare la sommossa dei
circa 400 detenuti. Uno dei due agenti sarebbe stato liberato
dagli stessi carcerati, il secondo a seguito di un intervento
della polizia penitenziaria. Secondo le prime e frammentarie
notizie che trapelano, uno dei due agenti sarebbe il comandante
della polizia penitenziaria del carcere di Pavia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.