ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Francia, Canal+ chiede scusa per lo sketch sulla "Pizza al coronavirus"

il tweet che pubblicizzava lo sketch
il tweet che pubblicizzava lo sketch   -   Diritti d'autore  Twitter
Dimensioni di testo Aa Aa

"Una sequenza di pessimo gusto". Così l'emittente televisiva francese Canal+ ha definito il recente filmato satirico sulla "Pizza al coronavirus", che ha fatto infuriare le autorità italiane al punto da finire al centro di un caso diplomatico.

Questa è l’anteprima di un video diffuso da una tv francese che considero di dubbio gusto e inaccettabile. Comprendo la...

Publiée par Luigi Di Maio sur Mardi 3 mars 2020

"Ci scusiamo con i nostri amici italiani - si legge in una nota diffusa dell'emittente - dopo la trasmissione di una breve sequenza di pessimo gusto, soprattutto nel contesto attuale, che ha dato un ritratto caricaturale dell'Italia, in uno spettacolo satirico. Questa sequenza è già stata rimossa da tutte le repliche del nostro canale. Canal+ invierà oggi pomeriggio una lettera di scuse all'Ambasciatore italiano a Parigi. »

Pizza dello scandalo

La sequenza incriminata è andata in onda all'interno di uno spot del programma satirico "Groland Le Zapoi":nello sketch un pizzaiolo tossisce e sputacchia mentre prepara una pizza, che diventa una 'Pizza Corona'.

. "L'Ambasciata di Francia in Italia - avevano riferito nel pomeriggio di martedì fonti diplomatiche francesi all'Ansa - si dissocia totalmente dalla satira comparsa nella trasmissione di un canale televisivo privato francese che non corrisponde in alcun modo al sentimento delle autorità e del popolo francesi. La Francia esprime la propria solidarietà all'Italia di fronte all'emergenza legata al coronavirus".

Anche dall'Italia, le reazioni erano state sdegnate. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha definito "di dubbio gusto e inaccettabile" lo spot. "Comprendo la satira e capisco tutto, ma prendersi gioco degli italiani in questo modo, con l'emergenza del Coronavirus che stiamo affrontando è profondamente irrispettoso" ha scritto Di Maio.