ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Primarie Dem: fuori anche Buttigieg. Sei in corsa per la Casa Bianca

euronews_icons_loading
Primarie Dem: fuori anche Buttigieg. Sei in corsa per la Casa Bianca
Diritti d'autore  AP Photo/Mary Schwalm   -   Mary Schwalm
Dimensioni di testo Aa Aa

L'indomani del passo indietro fatto dal miliardario Tom Steyer, un altro candidato alle primarie democratiche getta la spugna. Si tratta di Pete Buttigieg, che si ritira dalla corsa a poche ore dall'attesissimo Super Tuesday. L'ex sindaco di South Bend, Indiana, è stato la rivelazione nelle prime due tornate di primarie, in Iowa e New Hampshire, ma ha poi subito una battuta d'arresto in Nevada e Carolina del Sud, che l'hanno spinto a prendere questa difficile decisione.

Oggi è il momento della verità, dopo un anno passato ad andare ovunque, a incontrare tutti, a sfidare ogni aspettativa, a cercare ogni voto. La verità è che il cammino della nostra candidatura è giunto al termine
Pete Buttigieg
Ex candidato democratico

Non è mancato come sempre il tweet/commento del Presidente Donald Trump, che ha parlato di "tempismo perfetto", sostenendo che tutti i voti di Buttigieg finiranno martedì nelle tasche del suo grande rivale, Joe Biden.

Sei ancora in corsa

L'uscita di scena di Buttigieg favorisce sicuramente Biden, che proverà ora ad affermarsi come la scelta moderata. Il successo decisivo dell'ex vicepresidente nella Carolina del Sud ha dato il via ufficialmente alla resa dei conti tra il braccio destro di Obama e Bernie Sanders. Il senatore del Vermont resta per ora in testa alla corsa, anche se certe sue posizioni socialiste sono ancora troppo estremiste, per così dire, per alcuni elettori dem. E questo martedì, quando si andrà al voto in 14 stati, per la prima volta se la giocherà anche Micheal Bloomberg. L'ex sindaco di New York potrebbe essere l'ago della bilancia nella serata più attesa delle primarie, alla quale parteciperanno i sei candidati rimasti, incluse Elizabeth Warren e Amy Klobuchar.