Azerbaigian, exit poll: vince il partito del presidente Aliyev, denunce di brogli

Azerbaigian, exit poll: vince il partito del presidente Aliyev, denunce di brogli
Diritti d'autore Azerbaijan Presidential Press Office via AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il partito di governo avrebbe conquistato 69 dei 125 seggi del parlamento

PUBBLICITÀ

Stando ai primi exit poll il Nuovo Partito Azerbaigiano del presidente Ilham Aliyev avrebbe vinto le elezioni. Più di 5 milioni gli aventi diritto chiamati alle urne per rinnovare i 125 seggi del Parlamento.

Il partito di governo avrebbe ottenuto 69 seggi, mentre 41 andrebbero a candidati indipendenti. Sul voto c'è però l'ombra dei brogli elettorali denunciati da funzionari e giornalisti, secondo cui, oltre alla violazione delle norme elettorali, ci sarebbero state molestie e attacchi contro gli elettori in diversi seggi.

Le elezioni erano previste per l'autunno, ma il governo ha deciso di anticipare il voto giustificando la scelta con la necessità di rinnovare il parlamento, anche dal punto di vista generazionale, per garantire un sostegno più deciso all'agenda di riforme del presidente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ancora scontri: cosa e chi sta dietro il conflitto tra Armenia e Azerbaijan

Serbia, opposizioni in piazza a Belgrado: "Vučić ha vinto per brogli elettorali"

Elezioni anticipate in Portogallo: si vota a marzo