ULTIM'ORA
This content is not available in your region

I nuovi eurodeputati post Brexit

euronews_icons_loading
I nuovi eurodeputati post Brexit
Diritti d'autore  AP Photo/Jean-Francois Badias
Dimensioni di testo Aa Aa

La Brexit crea certamente dei posti di lavoro. Almeno per alcuni neodeputati come lo spagnolo Marcos Ros Sempere che prepara le valigie per andare a Bruxelles. È uno dei ripescati grazie agli spazi lasciati dai deputati britannici che abbandonano il Belgio a causa dell'uscita del proprio paese dall'Unione Europea.

Così Ros Sempere: "I voti sono suddivisi fra la le principali forze spagnole e il nostro paese potrà quindi avere più peso nelle decisioni comunitarie".

Il socialista è uno dei cinque neo eurodeputati che dovrà dividere la sua vita fra Madrid e Bruxelles.

Ros Sempere è un professore prestato alla politica. Una vittoria agrodolce la sua perché significa la perdita di un paese importante come il Regno Unito: "L'Unione perde tantissimo con l'uscita di Londra. Adesso però non possiamo piangere sul latte versato e dobbiamo concentrarci sul futuro".

Ros Sempere viene dalla Spagna sudorientale, fresco di una vittoria sull'estrema destra: "Siamo sotto la minaccia di questi partiti che stanno entrando in molti parlamenti nazionali e in quello europeo. Noi, come socialdemocratici europei, dobbiamo combattere queste tendenze e mostrare che le istituzioni europee funzionano e rapprestano un beneficio per i cittadini".

Carlos Marlasca, Euronews: "Oltre al partito socialista ci sono nuovi esponenti dei Popolari, di Ciudadanos, Vox e degli indipendentisti catalani. la Spagna verrà quindi dignitosamente rappresentata secondo quanto afferma il trattato di Lisbona".