ULTIM'ORA
This content is not available in your region

I gioielli rubati del tesoro di Dresda piazzati in Rete

euronews_icons_loading
I gioielli rubati del tesoro di Dresda piazzati in Rete
Diritti d'autore  LTLT
Dimensioni di testo Aa Aa

Cinematografico quanto basta per sembrare un remake di 'Caccia al Ladro 'di Hitchcock: gioielli antichi del valore di circa 1 miliardo di euro, trafugati dal castello di Dresda nel colpo da molti definito tra i più clamorosi del dopoguerra.

Preziosi rubati sulla rete virtuale privata 'Darknet'

È successo a novembre e adesso parte della refurtiva è stata rintracciata su 'darknet', rete virtuale privata nella quale gli utenti si connettono solamente con persone di fiducia.
Una società di sicurezza israeliana, che sta indagando sul furto, ha finto di voler comprare i gioielli e ha ricevuto un'e-mail non rintracciabile con un'offerta di 9 milioni di euro per due dei pezzi rubati. Il ladro 2.0, o il committentte, ha preteso che i soldi fossero pagati in Bitcoins.

Il furto del Tesoro di Dresda: volatilizzati gioielli per 1 miliardo

Il 25 novembre scorso, dal castello di Dresda, era sparito il tesoro degli Elettori di Sassonia e del re di Polonia: circa 100 pezzi di una delle più ricche ed importanti collezioni in Europa. I ladri avevano messo fuori uso il quadro elettrico e agito indisturbati. I procuratori tedeschi stanno indagando.