EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Angola: accusata di corruzione figlia dell'ex presidente

Angola: accusata di corruzione figlia dell'ex presidente
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Euronews Agenzie:  Afp
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In 38 anni di governo Dos Santos aveva messo parenti e amici in posti chiave

PUBBLICITÀ

Accusata di corruzione la figlia dell'ex presidente dell'Angola, Isabel dos Santos. Congelate le sue proprietà e quelle del marito Sindika Dokolo. Secondo l'accusa, la donna, considerata la più ricca del Paese, ha commesso delle irregolarità quando si trovava al vertice delle aziende pubbliche del petrolio (Sonangol) e dei diamanti (Sodiam), causando allo Stato dell'Angola un danno da un miliardo di euro. La donna affida a Twitter un messaggio, dicendosi serena e sicura che la verità prevarrà.

L'attuale presidente dell'Angola, João Lourenço ha allontanato la maggior parte dei parenti del suo predecessore dalle istituzioni del Paese e dalle imprese pubbliche. In 38 anni di governo (1979-2017) Dos Santos aveva affidato posti di potere a persone a lui vicine. Anche il fratello di Isabel, José Filomeno, è stato accusato di corruzione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il business delle Start-up in Angola: tra investimenti e nuovi posti di lavoro

I bambini di strada di Luanda, fra sogni e violenza

Il rilancio dell'Angola parte dalle riforme