ULTIM'ORA

Hong Kong: le truppe cinesi puliscono le strade dopo gli scontri

Hong Kong: le truppe cinesi puliscono le strade dopo gli scontri
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Oggi le truppe dell'esercito cinese di stanza a Hong Kong hanno aiutato i residenti a ripulire le strade dopo le proteste degli ultime giorni.

Scope e palette invece delle armi, maglietta e pantoloncini al posto della divisa d'ordinanza, i soldati si sono uniti agli addetti della nettezza urbana e ai volontari.

Il portavoce dell'ex colonia britannica ha affermato che l'intervento dell'esercito non è stato richiesto dal governo locale, ma si tratta di un'iniziativa volontaria.

Gli scontri dello scorso martedì tra polizia e studenti in un campus della Chinese University sono stati tra i più violenti degli ultimi mesi.

Da allora le forze dell'ordine si sono tenute alla larga dai campus dell'università. La presenza dei soldati cinesi nelle strade, anche se solo con compiti di pulizia, potrebbe far risalire la tensione.

Da quando sono cominciate le proteste le truppe cinesi non avevano mai lasciato la propria guarnigione, osservando senza intervenire gli scontri tra polizia e manifestanti.

Giovedì scorso il presidente cinese Xi Jinping aveva denunciato le violenze e ribadito la necessità di ripristinare l'ordine il prima possibile.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.