EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Massaggi in spiaggia, due Daspo urbani

Massaggi in spiaggia, due Daspo urbani
Provvedimento emesso da Questore Vibo, "attività illegale"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 7 NOV - Il questore di Vibo Valentia, Annino Gargano, ha emesso due provvedimenti di Daspo urbano della durata di un anno nei confronti di altrettanti stranieri, un cinese e un maghrebino, che nel periodo estivo hanno esercitato l'attività di massaggiatori in spiaggia nella zona di Tropea. Dalle indagini, condotte dall'Ufficio Immigrazione della Questura di Vibo Valentia e dalla Polizia municipale di Tropea, é emerso che l'attività svolta dai due massaggiatori ha violato le ordinanze del sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, nel giugno scorso a tutela del decoro e della sicurezza urbana. Secondo la Questura, riferisce una nota stampa, "le attività illegali messe in atto dai due stranieri rappresentavano un effettivo pericolo per la sicurezza urbana".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La crisi immobiliare colpisce la Grecia, i prezzi delle case sono aumentati dell'11 per cento

Francia, Macron rassicura la Nato sugli impegni per l'Ucraina: dilemma maggioranza e primo ministro

Le notizie del giorno | 12 luglio - Serale