Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

La festa dei Morti a Città del Messico

La festa dei Morti a Città del Messico
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Colori vivaci, feste, balli e parodie della morte perchè faccia meno paura. Il clima che si respira a città del Messico, dal 28 ottobre al 2 novembre, in occasione della festa dei morti, poco ha a che vedere con l'inferno e il paradiso di tradizione cristiana, benchè risalga a una antichissima tradizione sincretica che unisce il cattolicesimo alla cultura preispanica.

"Siamo orgogliosi della morte perchè alla fine è la nostra madre - spiega questa donna - non c'è ragione per essere tristi, al contrario. Anche se è chiaro che chi ha perso una persona cara non puo' cancellare il dolore che prova".

Festività di origine precolombiana, nel Dia de los muertos, si celebrano i defunti per età e tipo di morte. E' cosi che, ad esempio, il 28 ottobre si ricordano i morti per incidente o suicidio, mentre il 31 tocca alle anime dei bambini che nelle società precolombiane assurgono direttamente al cielo. Il primo e il 2 novembre è la volta di tutti gli altri defunti.