EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Vincolo mandato:Orlando,Carta non cambia

Vincolo mandato:Orlando,Carta non cambia
Non si riscrive Carta in ragione dello scontento di un partito
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 SET - "Avremmo buone ragioni di lamentarci di questo fenomeno, perché ci sono parlamentari eletti con il PD che hanno formato un'altra forza politica. Però io credo che si debba affermare un principio fondamentale: la Costituzione è una carta sacra, non si può scrivere in funzione delle esigenze contingenti di questa o quella forza politica". Lo ha detto a Start, su Sky TG24, il vice segretario del PD Andrea Orlando riferendosi alla proposta di Luigi Di Maio di introdurre il vincolo di mandato per i parlamentari. "Sono convinto - ha spiegato - che si può discutere su cosa si può fare per disincentivare i fenomeni di trasformismo, ma non sono convinto del fatto che, in ragione dello scontento di una singola forza politica, che nutre per un fenomeno che in quel momento la colpisce, si possa riscrivere la Costituzione".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 23 maggio - Pomeridiane

Elezioni europee, Procaccini: "La prossima Commissione sarà di centrodestra"