EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Russia: sequestrati 3 pescherecci nord-coreani

Russia: sequestrati 3 pescherecci nord-coreani
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le navi da pesca nord coreane, accusate di pescare all0interno della zona economica esclusiva russa, avevano a bordo 30 mila calamari e attrezzature da pesca illegali. Lo riferisce l'agenzia Interfax. Il braccio di ferro sui mari tra Russia e Nord Corea è costellato di episodi

PUBBLICITÀ

La guardia costiera russa ha fermato 3 pescherecci nord coreani e arrestato i 262 mebri dell'equipaggio con l'accusa di bracconaggio nelle acque che Mosca considera appannaggio della propria zona economica esclusiva. A riferirlo è l'agenzia di stampa russa INterfax.

A bordo delle navi, accompagnate nel porto russo di Nakhodka, vicino Vladivostock, le autorità hanno sequestrato attrezzature da pesca e un carico illegale di 30 mila calamari

Il braccio di ferro nei mari tra i due Paesi è costellato di episodi.

Il 17 settembre la guardia costiera russa ha fermato due imbarcazioni Nord Coreane, con 80 membri dell'aquipaggio,  in acque territoriali russe, nel mar del Giappone. Oltre all'accusa di pesca illegale, le autorità avevano denunciato un attacco armato condotto da una delle due navi, nel quale 3 agenti russi sarebbero rimastiferiti.

A luglio le autorità doganali nord coreane avevao sequestrato un motopescherccio russo, con i 17 membri dell'equipaggio,  accusato di pescare a 55 miglia dal territorio nordcoreano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Corea del Sud convoca l'ambasciatore della Russia: "Negativo" il patto di difesa tra Putin e Kim

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"

Vladimir Putin e Kim Jong Un: proverbi e brindisi alla cena di Pyongyang