Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Francia, altro colpo di scena nel caso della pantera nera: ora è stata rubata dallo zoo

Francia, altro colpo di scena nel caso della pantera nera: ora è stata rubata dallo zoo
Diritti d'autore
Fonte: Pagina Facebook ufficiale del servizio SDIS 59
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo colpo di scena nel caso della pantera che passeggiava tranquillamente sulla grondaia di un complesso residenziale nel nord della Francia.

Era stata catturata dalle forze dell'ordine e dal servizio veterinario locale e portata in uno zoo: da questa struttura è stata però nuovamente "rapita" la notte scorsa.

Settimana scorsa il felino si era inerpicato fino all'ultimo piano di una palazzina di Armentières, nei pressi di Lille, e per qualche minuto si è mostrato alle telecamere dei curiosi accorsi sul posto assieme ai vigili del fuoco. I pompieri sono quindi riusciti a sedarla e affidarla ad un'associazione di protezione degli animali la quale ha poi provveduto a trasferirla allo zoo di Mauberge, come si legge in questo comunicato.

Qui uno o più ladri l'ha rintracciata e portata via. Gli ingressi del parco non presentano segni di effrazione ma il recinto dell'animale recano segni di scasso in almeno sei punti.

Si è scoperto che l'animale, temporanemente recuperato, mancava all'appello nella mattina di martedì 24 settembre. La polizia, sul posto, sta analizzando i video di sorveglianza.

Il sindaco della città, Arnaud Decagny, ha scritto su Facebook che i rapitori chiaramente "miravano a trafugare solo il felino". I custodi dello zoo si sono detti "in stato di shock e preoccupati per la salute dell'animale", che ha appena sei mesi. Avrebbe dovuto essere trasferito in un santuario entro pochi giorni.

"Spero che l'indagine abbia un esito positivo in tempi rapidi", ha aggiunto Decagny.

Secondo Cristina Devulder, responsabile comunicazione della Ligue protectrice des animaux du Nord de la France, il suo proprietario - identificato ma ancora ricercato - rischia 15mila euro di multa e un anno di reclusione per la detenzione illegale della pantera. Una pena che potrebbe essere più pesante in caso di commercio illegale di animali. Il suo aguzzino le aveva amputato gli artigli - altra pratica illegale.