Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

La Francia raddoppia il cordone di sicurezza: pillole di iodio entro 20km dalla centrale nucleare

La Francia raddoppia il cordone di sicurezza: pillole di iodio entro 20km dalla centrale nucleare
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia allarga il perimetro di sicurezza intorno alle sue centrali nucleari e distribuirà gratuitamente compresse di iodio necessarie a proteggere la tiroide da elementi radioattivi a circa 2,2 milioni di persone che vivono nelle vicinanze delle centrali nucleari.

L'agenzia di regolamentazione nucleare del paese, ASN, ha reso noto martedì le persone che vivono in un'area compresa tra 10 e 20km da una delle 19 centrali nucleari EDF - incluse 200mila istituzioni, tra cui le scuole - riceveranno una lettera in cui verranno date indicazioni sulla farmacia più vicina in cui poter ritirare le compresse.

Prima di questo allargamento, la Francia distribuiva compresse di iodio solamente a tutti coloro che vivevano in un raggio di 10km da una centrale nucleare.

Durante gli incidenti nucleari, iodio radioattivo viene rilasciato nell'atmosfera: se inalato o ingerito dalla ghiandola tiroidea, può causare l'insorgere di tumori negli anni successivi. Quando la ghiandola tiroidea è satura di iodio stabile, non assorbe più lo iodio radioattivo.

La ASN ha fatto sapere che in caso di incidente nucleare è necessario che i francesi cerchino rifugio negli edifici senza uscire per andare a prendere i figli a scuola.

La Francia è la nazione più dipendente dal nucleare del mondo: tre quarti dell'elettricità è prodotta dai 58 reattori nucleari EDF di proprietà statale in 19 centrali sparse in tutto il paese.

Il fiume Rodano ha diverse centrali nucleari lungo le sue sponde.