ULTIM'ORA

Intervista esclusiva: anche Juncker contro commissario alla "protezione dello stile di vita europeo"

Intervista esclusiva: anche Juncker contro commissario alla "protezione dello stile di vita europeo"
Diritti d'autore
REUTERS/Francois Lenoir
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Anche il presidente uscente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, si scaglia contro il nuovo portafoglio alla "protezione dello stile di vita europeo", tanto criticato per richiamare - nella denominazione - una delle tesi preferite dell'estrema destra.

Durante un'intervista esclusiva con a Euronews, Juncker ha detto: "Non mi piace l'idea di uno stile di vita europeo da opporsi al fenomeno migratorio. Accettare chi viene da lontano fa parte dello stile di vita europeo".

L'ex primo ministro lussemburghese ha aggiunto che la denominazione dell'incarico affidato al greco Margaritis Schinas dovrebbe essere più precisa. Per Juncker, la "European way of life" dovrebbe significare mettere insieme talenti, energie e rispetto per l'altro "indipendentemente dal colore e dallo Stato di provenienza".

Gli è stato chiesto se avesse perso il controllo della questione migratoria: sono stati gli Stati membri ad averlo perso, la sua risposta. "Il modo in cui l'hanno affrontata ha aiutato l'ascesa in Europa di leader come Salvini".

Brexit

Juncker ha definito la Brexit "una tragedia e un fallimento, ma non credo sia mio".

"Avevamo negoziato un accordo con Cameron su diversi punti. Questo accordo con Cameron non ha avuto alcun ruolo durante la campagna referendaria. Ai britannici è stato detto da più di 40 anni che sì, facevano parte della UE, ma non hanno mai voluto condividere tutte le politiche europee. Fin dall'inizio sono stati europei part-time, mentre abbiamo bisogno di europei a tempo pieno".

L'intervista integrale andrà in onda nelle prossime ore in Global Conversation.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.