EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Eurogol: sorprese Famalicão, Alanyaspor, Vitesse e Lipsia

Eurogol: sorprese Famalicão, Alanyaspor, Vitesse e Lipsia
Diritti d'autore 
Di Cristiano Tassinari
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Prima della sosta per gli impegni delle Nazionali, diamo un'occhiata alla situazione nei piû importanti campionati di calcio d'Europa. Al momento, le principali sorprese vengono dal Portogallo, dalla Turchia, dall'Olanda e dalla Germania.

Portogallo: la "matricola terribile"

PUBBLICITÀ

È ancora troppo presto per parlare di rivelazione, ma sicuramente vedere il piccolo neopromosso Famalicão in testa al campionato portoghese fa un certo effetto.
Con un pareggio e tre successi, compresa la vittoria per 3-2 sul campo dell'Aves, la "matricola terribile" si è assicurata il primo posto (10 punti) almeno per due settimane - ora c'è la sosta per gli impegni delle Nazionali nelle qualificazioni europee - a discapito delle big Benfica e Porto che inseguono a 9 punti.

Germania: scatto del Lipsia

Molto meno sorpresa è quella del RB Lipsia in Bundesliga, visto che la squadra tedesca è qualificata per i gironi di Champions League. Tuttavia, è l'unica squadra a punteggio pieno dopo tre giornate: nell'ultimo turno ha espugnato il campo del Borussia Monchengladbach per 3-1, grazie ad una tripletta di Timo Werner.
Inseguono Wolfsburg, Bayer Leverkusen e Bayern con 7 punti.
Per i bavaresi, un tennistico 6-1 ai danni del fanalino di coda Mainz (in gol anche l'ex interista Perisic).

REUTERS/Michael Dalder
Alphonso Davis festeggia il suo gol in Bayern-Mainz 6-1.REUTERS/Michael Dalder

Inghilterra: Liverpool imprendibile?

A punteggio pieno anche il Liverpool, dopo 4 partite in Premier League e il 3-0 di Burnley dell'ultimo week-end.
Regge solo il Manchester City, a quota 10 punti: protagonista è il "top scorer" Aguero, autore già di sei reti.
Molto positivo l'inizio di stagione del Leicester (8 punti, ancora imbattuto) e del Crystal Palace, che ha 7 punti proprio come l'Arsenal
In ritardo Chelsea, Tottenham e Manchester United, ferme a 5 punti.
Ultimo in classifica l'Watford, con un solo punticino.

Reuters/Carl Recine
Gol di Firmino per il Liverpool (per una volta in maglia nera): lo festeggiano Fabinho, Manè e Salah.Reuters/Carl Recine

Spagna: Real e Barcellona in ritardo

Tre partite e tre vittorie per l'Atletico Madrid, nella Liga spagnola.
Fatica a vincere 3-2 con l'Eibar (un gol anche per Joao Felix), ma la squadra di Simeone allunga a +2 su Athletic Bilbao e Siviglia.
Solo 5 punti per il Real Madrid e appena 4 per il Barcellona, entrambe fermate sul 2-2 a Villarreal e Osasuna.

REUTERS/Javier Barbancho
Diego Costa e Koke festeggiano la vittoria dell'Atletico Madrid sull'Eibar.REUTERS/Javier Barbancho

Francia: PSG già primo

Nella Ligue 1 francese, dopo un inizio balbettante di stagione il Paris Saint-Germain è già tornato in testa, con 9 punti, insieme alle sorprendenti Rennes, Nizza e Angers.
Si inceppa il Lione (un punto nelle ultime due partite), risale il Marsiglia (finalmente in gol l'argentino Benedetto!) - entrambe hanno 7 punti -, in crisi Saint-Etienne (4 punti) e Monaco (2 punti).
Zero punti per il Digione.

REUTERS/Philippe Laurenson
Si sblocca l'argentino Dario Benedetto e regala la vittoria al Marsiglia (1-0) sul Saint-Etienne.REUTERS/Philippe Laurenson

Italia: Juve, Inter e Toro a braccetto

In Italia, dopo lo spettacolare 4-3 tra Juventus e Napoli, l'avversario più accreditato per mettere i bastoni fra le ruote degli 8 volte campioni d'Italia consecutivi è l'Inter dell'ex Antonio Conte: vince 2-1 a fatica a Cagliari (ancora in gol Lukaku), ma resta a punteggio pieno dopo due partite.
6 punti anche per il Torino, che espugna il terreno dell'Atalanta, pronta al debutto in Champions.
Da segnalare la tripletta del redivivo Mimmo Berardi in Sassuolo-Sampdoria 4-1.
Ancora al palo Fiorentina, Spal, Lecce, Cagliari e Sampdoria.

REUTERS/Massimo Pinca
La disperazione di Koulibaly per il suo autogol, sotto gli occhi di Cristiano Ronaldo e De Ligt.REUTERS/Massimo Pinca

Scozia: è sempre Celtic

In Scozia è stata la giornata dell'"Old Firm", il leggendario derby di Glasgow. Ancora una volta l'ha spuntata il Celtic, 2-0 sui Rangers.
Con questo successo, i "Bhoys" restano in testa a punteggio pieno, con 12 punti in 4 partite.

Action Images via Reuters/Lee Smith
Jonny Hayes segna il gol del 2-0 per il Celtic.Action Images via Reuters/Lee Smith

Olanda: il Vitesse mette la freccia

Nella Eredivisie olandese, l'Ajax campione e il PSV debbono lasciare la gloria e il primo posto al Vitesse Arnhem, vittorioso per 2-1 nella quinta giornata sull'AZ Alkmaar.
Vitesse 11 punti, Ajax e PSV 10, Feyenoord staccato a quota 6.

Esultano i giocatori del Vitesse.

Belgio: Anderlecht in crisi (ma in ripresa)

Dopo 6 turni, lo Standard Liegi rimane in testa alla classifica nonostante la sconfitta dell'ultima giornata (1-0) sul campo dell'Anderlecht. Per i bianco-malva di Vincent Kompany (giocatore e vice-allenatore) è la prima vittoria della stagione, dopo due pareggi e tre sconfitte. Rimangono in scia, Bruges, Malines e Mouscon. Più indietro il Genk campione, orfano dell'allenatore-scudetto Philippe Clement, passato al Bruges.

Turchia: vola l'Alanyaspor

In Turchia, dopo tre partite, a punteggio pieno resta solo l'Alanyaspor, con 9 punti. A 7 inseguono Denizlispor e Fenerbahçe. Solo 4 punti per il Galatasaray, però corso subito ai ripari con l'acquisto di Radamel Falcao. 

Russia: campionato equilibrato

Già 8 partite disputate e massimo equilibrio nel campionato russo.
Tre squadre in testa: Krasnodar, Zenit San Pietroburgo (vittoria 1-0 nel big match sul campo dello Spartak, gol di Zhirkov) e Rostov con 17 punti, CSKA a 16, Lokomotiv Mosca e Spartak Mosca - le altre grandi di Russia - a quota 14. Più indietro Rubin Kazan e Dynamo Mosca.

Svizzera: sorpasso Basilea

Alla 6.giornata, il Basilea batte 2-1 il Lugano e scavalca in classifica lo Young Boys, fermato sul 2-2 a Lucerna. Basilea 15 punti, Young Boys 14, Sion 13.
Chiudono Lugano e Neuchatel con 4 punti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Eurogol: crollo di City, Atlético Madrid e Monaco, volano Liverpool, Siviglia e Alanyaspor

Calciomercato, gli ultimi colpi: protagonisti PSG e Roma

Calciomercato: la Premier ha le mani bucate, anche grazie ai diritti tv