Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Spagna: Psoe allarga il suo consenso in nuovo sondaggio

Spagna: Psoe allarga il suo consenso in nuovo sondaggio
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna uscirà dallo stallo politico in cui è piombata dopo le ultime elezioni o si andrà alle urne il 10 novembre?

In attesa di capire se i cittadini saranno chiamati a dire la loro per la quarta volta in quattro anni, un sondaggio di Sigma Dos per il quotidiano El Mundo dà al Psoe di Pedro Sanchez una base di consenso piu' ampia, mentre Unidas Podemos, che ha rifiutato solo qualche settimana fa un compromesso con i socialisti, subirebbe un piccolissimo ridimensionamento. A essere fortemente penalizzato dal voto sarebbe Ciudadanos, che paga probabilmente la sua recente virata verso destra.

Tradotto in seggi in parlamento singificherebbe 145 deputati al partito socialista, a fronte dei 123 ottenuti alle elzioni di aprile, 40 per Podemos, 2 in meno, Ciudadanos perderebbe 23 seggi, in favore del Pp che ne guadagnerebbe 12. In calo l'estrema destra di Vox che da 24 seggi passerebbe a 17.

Al netto di un'eventuale fusione tra i tre partiti di centro-destra, ipotesi lanciata dal numero uno del Pp Casado, il gran favorito sarebbe di nuovo Pedro Sanchez che, con l'astensione di Podemos, quella dei nazionalisti baschi del PNV e degli indipendentisti catalani di Esquerra Repubblicana, che passerebbero da 15 a 18 seggi a tutto svantaggio della formazione dell'ex presidente della Generalitat Carles Puidgemont, potrebbe agilmente essere nominato presidente di un governo di minoranza piu' forte di quello che sarebbe potuto nascere dopo il voto di aprile.

In attesa della sentenza al processo contro i suoi dirigenti che arriverà il primo ottobre, Esquerra Republicana egemonizza dunque il voto indipendentista. Ma un risultato favorevole al Psoe, eventualmente alleato con Podemos, toglierebbe loro il ruolo di ago della bilancia di una nuova maggioranza.