Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

The Brief From Brussels: Minacce Ibride, l'Europa è ancora vulnerabile

The Brief From Brussels: Minacce Ibride, l'Europa è ancora vulnerabile
Diritti d'autore
Kacper Pempel
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Viviamo in un'era di minacce ibride e l'Europa è vulnerabile.

Ci sono individui governativi e privati che ​ lavorano per destabilizzare i Paesi dell'Unione.

Tra i metodi che utilizzano: disinformazione; colpire le debolezze logistiche, le condutture dell'approvvigionamento energetico; ricatti economici; terrorismo e accrescono l'insicurezza.

Le minacce ibride sono uno degli argomenti chiave della riunione informale dei ministri della difesa dell'Unione Europea riuniti in un incontro a Helsinki.

L'incontro sarà presieduto dall'Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Sicurezza Federica Mogherini.

La portavoce della Commissione europea Maja Kocijancic afferma che l'Unione ha cercato di contrastare queste minacce:

"Parte del lavoro che si svolge è sensibilizzare sul fatto che queste minacce esistono e che dobbiamo essere in grado di migliorare la resilienza per riuscire a resistere a tali minacce anche nelle circostanze più difficili ed essere pronti nel caso in cui dobbiamo reagire".

Gli eventi in Crimea nel 2014 sono considerati dagli esperti dell'Unione un esempio di guerra ibrida. Prima dell'annessione da parte della Russia questa regione ucraina era infiltrata da soldati senza distintivi che trasportavano armi russe.

"Ciò che gli altri europei temono non è tanto un diretto superamento dell'operazione in Crimea, ma che sia diffuso l'uso di altre attività . Ad esempio, in Finlandia c'erano imprese private che acquistavano proprietà. Il servizio di intelligence ha scoperto in seguito che si trattava di aziende collegate al Cremlino" spiega Gustav Gressel direttore del Consiglio europeo per le relazioni estere (ECFR).

Nel suo rapporto Gustav Gressel raccomanda agli Stati membri dell'Unione di cooperare scambiando informazioni di intelligence per contrastare le minacce ibride.

Le altre notizie da Bruxelles:

Macron nomina Sylvie Goulard commissaria europea:

La Francia nomina Sylvie Goulard, vicina al Presidente Emmanuel Macron, come futura commissaria europea.

Attualmente vice governatrice della Banca Centrale francese, Goulard è stata consigliera di Romano Prodi, è nota per la sua esperienza negli affari economici ed europei. È tra i promotori della collaborazione franco-tedesca.

Brennero, riunione a Bruxelles per emergenza traffico:

Emergenza traffico sull'autostrada del Brennero, la Commissione europea ha ospitato una riunione di crisi a Bruxelles per trovare soluzioni.

Il Brennero è uno dei principali collegamenti tra il nord e il sud europea, connette Innsbruck a Modena.

Esperti hanno discusso di limiti al traffico e divieti notturni, nel fine settimana e per i veicoli più inquinanti.