Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Sicurezza in aeroporto: a Heathrow testati i nuovi scanner 3D

Sicurezza in aeroporto: a Heathrow testati i nuovi scanner 3D
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Code addio in aeroporto e non a scapito della sicurezza. Nell'aeroporto londinese di Heathrow è stata testata una tecnologia che consente di vedere più chiaro all’interno delle valigie e che quindi non renderà più necessario togliere dal bagaglio a mano i contenitori di liquidi, i computer portatili e gli accessori elettronici.

L'ad dello scalo londinese John Holland Kaye si dice soddisfatto, è una prima mondiale "Questo ci consentirà di avere standard di sicurezza più elevati rispetto a qualsiasi altro aeroporto al mondo e anche di scovare chi vuole compiere azioni violente consentendoci di avere un vero vantaggio per la sicurezza dei passeggeri".

Si tratta di scanner 3D che prendono in prestito una tecnologia già in uso negli ospedali e basata sulla computer tomography che mostra i dettagli di ogni oggetto rispetto ai raggi X che offrono una immagine approssimativa del contenuto delle borse.

Se ne fa vanto Grant Shapps della Transport sec perché ovviamente questa tecnologia catapulta di fatto Londra e il Regno Unito sullo scranno più alto del podio mondiale per la sicurezza e l'efficienza aeroportuale.

"È un messaggio forte di una Gran Bretagna globale, aperta al business, qualunque cosa accada il 31 ottobre, noi ci siamo e stiamo rendendo più facile per la gente viaggiare. Questa tecnologia, leader a livello mondiale che è stata testata qui oggi, sarà estesa a tutto il Paese entro la fine del 2022, dimostra che la Gran Bretagna è pronta per il suo futuro ".

La tecnologia non renderà più necessario togliere dal bagaglio a mano i contenitori di liquidi, i computer portatili e gli accessori elettronici; i maggiori aeroporti britannici dovrebbero dotarsi della nuova tecnologia entro il 2022.