ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scontri tra palestinesi e polizia israeliana nella spianata delle Moschee

euronews_icons_loading
Scontri tra palestinesi e polizia israeliana nella spianata delle Moschee
Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia israeliana ha disperso con granate stordenti e gas lacrimogeni una folla di fedeli palestinesi che dommenica mattina si era radunata fuori dalla moschea di al-Aqsa, a Gerusalemme.

Le tensioni erano aumentate da qualche giorno in occasione della la festività di Eid al-Adha che quest'anno si sovrappone al Tisha B'Av, giorno in cui gli israeliani ricordano la distruzione del primo e del secondo tempio, avvenuta dove oggi si trova la spianata delle Moschee.

14 palestinesi sono stati trasportati in ospedale dopo gli scontri, mentre la radio pubblica israeliana ha parlato di quattro agenti di polizia feriti. Piu' grave è il bilancio di uno scambio di fuoco lungo il confine della Striscia di Gaza, dove un 26enne palestinese è stato ucciso dai militari di Israele.

Nella giornata di sabato, le forze armate israeliane avevano ucciso 4 militanti palestinesi armati che stavano cercando di portare a termine un'operazione al di là della frontiera di Gaza. Nessun gruppo palestinese, incluso Hamas, ha rivendicato il tentato attacco.