Israele bombarda area strategica nel sud della Siria

Israele bombarda area strategica nel sud della Siria
Di Paolo Alberto Valenti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un ex avamposto russo, non lontano dall'altopiano del Golan, è stato oggetto di un raid missilistico ordito dall'esercito israeliano

PUBBLICITÀ

La televisione di stato siriana ha riferito di un attacco missilistico israeliano nella provincia meridionale di Daraa.

Colpita la collina di Al-Harra presidiata dell'esercito siriano. L'attacco arriva a un mese di distanza da una simile azione di Israele nella stessa area.

Tal Al-Harra, ex avanposto russo, è un rilievo a sud della capitale Damasco, che domina ampie parti della Siria meridionale, fino alle alture del Golan da dove partono i lanci missilistici israeliani.

Secondo l'agenzia di stampa statale SANA I danni dell'attacco sarebbero soltanto materiali.

L'area di Daraa è stata oggetto di incursioni israeliane contro le milizie appoggiate da Teheran che si sarebbero trincerate nel sud della Siria vicino al confine con Israele. Un mese fa l'esercito siriano aveva  dichiarato di aver abbattuto diversi missili israeliani lanciati per colpire la posizione.

Intanto la situazione umanitaria in Siria resta grave come risultato di una guerra densa di diversi attori e di esiti catastrofici con sofferenze enormi per le popolazioni che non sono riuscite a scappare dal paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due droni militari israeliani cadono su Beirut

Israele nega l'ingresso a due Deputate statunitensi

Siria: l'Onu indagherà sugli attacchi ai siti umanitari