Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Il futuro di Angela

Il futuro di Angela
Diritti d'autore
REUTERS/Hannibal Hanschke
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sembra che Angela Merkel sia già con testa in vacanza. La cancelliera si è presentata sorridente alla tradizionale conferenza stampa prima della pausa estiva. Anche gli acciacchi fisici sembrano essere un ricordo e al gioralista che le chiede come va risponde:

"Sto bene grazie". Ed ha aggiunto: "Nel 2021 lascerò la politica e spero che la vita mi riservi anche altro e che possa affrontarla in buona salute".

Poi la cancelliera ha parlato di politica e del fatto che la grande coalizione resisterà . La Merkel si è anche tolta qualche sassolino, ad esempio con Trump.

Infine qualche accenno al trattato di Dublino che: "Va rifondato senza dubbio", e una benedizione alla scelta dei parlamentari europei che hanno deciso, per la prima volta nella storia, di affidare la commissione a una donna: Ursula sulla von der Leyen.

"Angela Merkel ha sostenuto chiaramente Ursula von der Leyen come neo presidente della commissione", dice la nostra corrispondente. "Ha anche difeso le sue prime uscite sul tema Brexit affermando che i britannici avevano diritto di chiedere una riflessione anche se si è detta contraria a nuovi negoziati".