ULTIM'ORA
This content is not available in your region

USA-Turchia ai ferri corti sul sistema di difesa missilistico

euronews_icons_loading
USA-Turchia ai ferri corti sul sistema di difesa missilistico
Diritti d'autore  REUTERS/Andrea Shalal
Dimensioni di testo Aa Aa

Adesso è ufficiale: la Casa bianca cancella la commessa turca degli F35 , dopo la decisione di Ankara di far installare sul proprio territorio un sistema di difesa russo. Installazione che ha avuto il via qualche giorno fa con l'arrivo dei primi componenti. Così la sottosegretaria statunitense alla Difesa Ellen Lord:

"La decisione della Turchia di acquistare i sistemi missilistici anti aereo S-400 russi è incompatibile con i suoi impegni Nato. Indipendentemente dalla decisione della Turchia di procedere con l'acquisizione del sistema russo, la partnership internazionale sugli F35 resta forte e resiste".

Immediata la risposta turca, il ministro degli Esteri Mevlüt Çavuşoğlu con una nota ha invitato gli Stati Unti a correggere quello che Ankara rietiene un errore, " destinato a infliggere un danno irreparabile alle nostre relazioni strategiche".

La querelle rischia di avere forti ripercussioni sull'Alleanza atlantica di cui la Turchia resta uno Stato Membro imprescindibile.