Uk-Usa: i leaks dell'ambasciatore britannico accendono l'ira di Trump

Uk-Usa: i leaks dell'ambasciatore britannico accendono l'ira di Trump
Di Eloisa Covelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Daily Mail rivela i commenti privati del diplomatico, il presidente degli Stati Uniti lo insulta via tweet

PUBBLICITÀ

L'ambasciatore britannico Kim Darroch è diventata persona sgradita alla Casa Bianca, gli è stato persino revocato l'invito alla cena con l'emiro del Qatar, che vedete nelle immagini, ospite di Trump.

Il presidente non ha mandato giù i commenti privati, pubblicati dal Daily Mail dell'ambasciatore negli Stati Uniti. Messaggi diretti al governo britannico in cui Trump veniva definito "inetto", "incompetente, "vanesio", "bugiardo". Il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt ha preso le difese del suo ambasciatore dicendo che se diventasse lui il primo ministro il diplomatico resterebbe.

Morgan Ortagus, portavoce dipartimento di Stato Usa

Ha cercato di buttare acqua sul fuoco la portavoce del dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Morgan Ortagus: "Abbiamo un rapporto speciale e strategico con il Regno Unito che va avanti da molto tempo. Ed è un rapporto più grande di ogni individuo, di ogni governo. E' qualcosa che ha superato il test del tempo e continuerà a farlo"

Se le offese dell'ambasciatore britannico sarebbero dovute rimanere riservate, Trump invece usa il suo profilo twitter pubblico per insultarlo, lo definisce stravagante e pomposamente stupido.

Ma non solo: critica apertamente Theresa May per il disastro Brexit.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: l'ambasciatore britannico si dimette

Londra-Washington, tensione in aumento

Nuovi dazi per l'Europa da Trump: riprende la guerra dopo la distensione USA-Cina