ULTIM'ORA

Gibilterra: fermata nave diretta in Siria. Madrid vuole vederci chiaro

Gibilterra: fermata nave diretta in Siria. Madrid vuole vederci chiaro
Diritti d'autore
REUTERS/Stringer
Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione diplomatica tra Spagna e Regno Unito. I Royal Marines hanno fermato una petroliera sospettata di trasportare greggio verso la Siria, in violazione delle sanzioni dell'Unione Europea. Lo riferisce il governo di Gibilterra, secondo quanto riferisce la Bbc on line. La notizia è stata poi confermata dal governo spagnolo.

"L'azione è stata decisa in base a informazioni che hanno portato il governo di Gibralatar a ritenere che la nave Grace 1 si stesse dirigendo verso la Siria in violazione delle sanzioni dell'Unione Europea - ha detto il Chief Minister di Gibilterra Fabian Picardo - infatti abbiamo motivo di ritenere che la Grace 1 stesse trasportando petrolio greggio nella raffineria di Banyas in Siria. "

Secondo il ministro degli Esteri Spagnolo Jopep Borrel, Gibilterra avrebbe agito su richiesta di Washignton: "La pattuglia della polizia stava sorvegliando la zona, ma stiamo ancora analizzando le circostanze in cui è avvenuto il fermo: è stata una richiesta degli Stati Uniti al Regno Unito e stiamo esaminando in che modo questo influisca sulla nostra sovranità perché, secondo quello che sappiamo, il fatto è accaduto in acque spagnole ".

Gibilterra, territorio d'oltre mare del Regno Unito, è inserita nella lista dei territori non autonomi dalle Nazioni Unite. La Spagna la considera l'ultima colonia in territrio europeo e non riconosce la eâcque limitrofe come britanniche.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.