Polonia, una scossa di terremoto provoca morti e feriti in una miniera

Squadra di soccorso operativa per i minatori rimasti feriti e uccisi
Squadra di soccorso operativa per i minatori rimasti feriti e uccisi
Dimensioni di testo Aa Aa

Una scossa di terremoto ha colpito una miniera di carbone nel sud della Polonia. Tre minatori sono morti e altri sei sono stati ricoverati. In tutto erano nove i lavoratori che stavano scavando a più di 700 metri di profondità della miniera Murcki-Staszic, nella città meridionale di Katowice, quando il terremoto di magnitudo 2,66 ha colpito la zona nel pomeriggio del 1 luglio.

Uno dei minatori sopravvissuti è in gravi condizioni, mentre gli altri cinque hanno riportato ferite più leggere. Alle famiglie delle vittime verrà fornito supporto psicologico e il premier ha annunciato per loro una elargizione speciale in forma annuale.

Intanto l'autorità mineraria regionale ha a perto un'inchiesta interna sulle cause che hanno provocato l'evento.