Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Germania: allarme rosso per il terrorismo di destra

Germania: allarme rosso per il terrorismo di destra
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Aggressioni di impronta squadrista in aumento, il neonazismo una presenza sempre più ingombrante che condiziona pesantemente l'agibilità democratica.

In Germania l'omicidio del presidente del distretto di Kassel Walter Lübckedella CDU, trovato morto nella sua abitazione il 2 giugno, ha riportato con forza agli onori della cronaca il tema del terrorismo di estrema destra. Lübcke, trovato con una ferita d'arma da fuoco alla testa, era un amministratore aperto all'accoglienza dei migranti e un neonazista è fortemente sospettato di essere il suo assassino.

La cancelliera Angela Merkel, in un discorso al Congresso della chiesa protestante, ha invitato a vigilare, ad ogni livello, contro le tendenze estremiste di destra. Aggiungendo che la serietà del governo nel contrastarle è massima.

Il rapporto dei servizi segreti

Il contesto è preoccupante. Un rapporto dei servizi segreti dice che che in Germania nel 2018 c'è stato un aumento della violenza di destra 48 atti rispetto ai 28 del 2017; 24.100 sono le persone classificate come estremiste, la metà di queste orientate alla violenza.

Henriette Reker, sindaca di Colonia, che è stata gravemente ferita con un coltello da un estremista di destra nell'ottobre 2015 e che ha recentemente ricevuto minacce di morte, ha detto che il peggio non è la minaccia di morte, ma che la società stia diventando più violenta, sia a parole che in azioni.