Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

British Steel in bancarotta

British Steel in bancarotta
Diritti d'autore
REUTERS
Dimensioni di testo Aa Aa

Bancarotta per British Steel, secondo produttore britannico dell'acciaio. L'azienda, indebitata e da tempo in crisi, è stata avviata verso una procedura d'insolvenza dopo il fallito tentativo di ottenere un prestito governo.

Passa ora sotto il controllo d'un curatore fallimentare governativo.

La situazione mette a rischio il posto di lavoro di 5.000 dipendenti (3.800 nel Regno Unito, quasi tutto il resto in Francia e Olanda), oltre a creare allarme fra i circa 20.000 impiegati dell'indotto dei fornitori.

Dal fronte sindacale , il segretario generale della Gmb, Tim Roache, ha parlato di "una notizia devastante per migliaia di lavoratori", auspicando a questo punto una "nazionalizzazione".

A favore del ritorno dell'azienda in mano pubblica si sono dichiarati anche esponenti del governo ombra dell'opposizione laburista di Jeremy Corbyn.