Venezuela: tolta immunità a 7 parlamentari dell'opposizione

Venezuela: tolta immunità a 7 parlamentari dell'opposizione
Diritti d'autore
(φωτο αρχείου) - REUTERS/Marco Bello/
Dimensioni di testo Aa Aa

L'assemblea costituente venezuelana, istituita con ampi poteri da Nicolas Maduro nel 2017, ha tolto l'immunità a 7 parlamentari dell'opposizione dopo che questi avevano preso parte alla fallita rivolta che settimana scorsa ha provato a rovesciare il regime del presidente.

"L'immunità sarà revocata" ha detto il presidente della consulta Diosdado Cabello "per far sì che non ci siano impedimenti di alcuna natura all'istituzione di un processo come prevede il nostro sistema giuridico".

I 7 deputati sono accusati di "alto tradimento" e "cospirazione". La stessa assemblea ad aprile aveva già tolto l'immunità al leader dell'opposizione Juan Guaidò che è tornato ad accusare il regime di Maduro:

"L'unica risposta che arriva dal regime è perseguitare" ha detto "perseguitano perchè ormai non governano più, perchè non hanno una leadership e perchè non hanno rispetto della gente".

Guaidò, che ha lanciato un appello alle forze armate affinchè abbandonino Maduro, sostiene inoltre che il malcontento tra la popolazione cresce di giorno in giorno.

Assemblea costituente Venezuelana

È un organo istituito nel 2017 dal presidente Nicolas Maduro con il compito di riscrivere la costituzione della Repubblica Bolivariana del Venezuela. I membri che ne fanno parte sono stati eletti attraverso elezioni ritenute illegali. Più di 40 paesi, tra cui quelli dell'Unione Europea, non le riconosce alcuna legittimità .