ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da Misurata all'Italia. 147 richiedenti asilo atterrati a Pratica di Mare

Da Misurata all'Italia. 147 richiedenti asilo atterrati a Pratica di Mare
Dimensioni di testo Aa Aa

147 richiedenti asilo sono arrivati in Italia da Misurata con un volo organizzato dal governo italiano nel quadro di una evacuazione di emergenza decisa dopo l'aggravarsi del conflitto in Libia. Nel gruppo di migranti, atterrati all'aeroporto militare di Pratica di Mare. ci sono anche 68 minori, 46 dei quali non accompagnati. Tutti saranno destinati a strutture di prima accoglienza.

"È una evacuazione umanitaria, si tratta di 140 rifugiati in gran parte eritrei, somali, sudanesi, siriani ed etiopici, evacuati da Misurata a Roma, e si tratta di una evacuazione d'emergenza", dice Federico Fossi, portavoce dell'Unhcr. "Davvero speriamo che altri paesi seguano l'esempio dell'Italia accogliendo altri rifugiati con evacuazioni d'emergenza come questa".

Secondo l'Unhcr sarebbero ancora 3.300 i profughi rimasti intrappolati nei centri di detenzione libici. Un numero in crescita dalla ripresa del conflitto. "Due giorni fa 700 persone sono arrivate da Qsar ben-Ghashir, a causa degli scontri a Tripoli. Già c'erano 150 migranti nel centro di detenzione e siamo così arrivati a 900 persone", spiega il responsabile del centro di detenzione di Zawiya, Fathy Al-Far

Intanto sul terreno si continua a combattere. Secondo l'Associazione italiana dei medici di origine straniera negli ultimi giorni in Libia sono rimaste uccise almeno 300 persone, tra cui 90 bambini e cento donne; oltre 40.000 persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case.