This content is not available in your region

Violenta donna e la perseguita,arrestato

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – CASSANOALLOJONIO (COSENZA), 27 APR – Ha costretto
una donna a seguirlo in un’abitazione isolata e l’ha violentata
per tormentarla per mesi con messaggi e telefonate. Un uomo di
43 anni di Cassano allo Jonio è stato arrestato e posto ai
domiciliari dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale e
atti persecutori. L’arresto è stato fatto in seguito ad un
provvedimento emesso dal gip di Castrovillari su richiesta della
Procura. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’uomo, dopo la
violenza, ha iniziato a tempestare la donna prima con telefonate
e messaggi e poi con intimidazioni e minacce, anche fisiche. In
una circostanza l’uomo è accusato di avere fatto appiccare il
fuoco al portone di casa di un’amica della donna per poi sparare
quattro colpi di pistola nelle vicinanze dell’abitazione della
vittima delle sue “attenzioni”. I carabinieri hanno compiuto una
perquisizione in casa dell’uomo sequestrando le armi
legittimamente detenute, per omessa custodia, e di alcune
munizioni che non erano state denunciate.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.